Pretzel: famoso pane alsaziano

51965Questo gustoso pane, sembra essere stato creato da un monaco, è ormai noto e apprezzato in tutto il mondo. Il pretzel o Brezel, è ottenuto mediante un particolare processo di cottura noto come laugeneback, in cui il pane, prima della cottura, viene immerso in una soluzione di acqua bollente e bicarbonato, che rende l’esterno croccante e dorato, mantenendosi morbido, delicato e chiaro all’interno. I pretzel possono essere di varie dimensioni e diametri, può essere dolce, coperto di zucchero a velo o aromatizzato con spezie varie. Questo prodotto da forno da 380 kcal per 100 grammi può essere preparato facilmente a casa, per la soluzione di cottura aggiungete solo 3 cucchiai di bicarbonato di sodio disciolti in acqua fredda.
Ingredienti per Prezel: 500 g farina “0”, 250 ml di acqua tiepida, 30 g di burro, 2 cucchiaini di sale, 1 cucchiaino di zucchero, 25 g di lievito di birra e qualche ingrediente di vostra scelta, che può essere una spezia, sale di grano 500g per decorare la superficie, zucchero, ecc ..
Preparazione: in primo luogo, sciogliete il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida e zucchero, ora si può setacciare la farina e poi mescolarla con il lievito, lasciandolo riposare per 15 minuti. Durante l’attesa, fate sciogliere il burro. Aggiungete alla farina e al lievito, il burro e il sale, impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio e compatto, lasciate lievitare per 40 minuti in una ciotola coperta con pellicola trasparente e mettetela in un luogo caldo. Lavorate l’impasto con le mani in modo da formare strisce (circa 30-40 cm ciascuno) e poi formate un nodo, ruotando le due estremità. Mettetele in un piatto unto e lasciateli riposare per una ventina di minuti a temperatura ambiente e poi raffreddateli per circa un’ora in frigorifero. Fate bollire l’acqua con bicarbonato di sodio e immergete uno alla volta, i pretzel, lasciandoli immersi per 10 secondi (dovrebbero galleggiare), vi consiglio vivamente di non toccare l’acqua con le dita (perché brucia ovviamente), usate una pagaia con fori . Scolate bene e metteteli su un tovagliolo di carta assorbente così da rimuovere il liquido in eccesso e poi disponeteli su una teglia foderata con carta da forno. Incideteli superficialmente nella parte più spessa (nel senso della lunghezza) e cospargeteli con il condimento scelto. Cuocete a 200 gradi centigradi per 20 minuti e poi … buon Bretzel!

Ricotta: fresca, digeribile e basso contenuto di grassi

ricottaLa ricotta, bianca, morbida e delicata, è assaporabile in diverse forme, dalla più delicata, mangiabile da sola, ottenuta da siero di latte vaccino scremato, alla più saporita, utile per le preparazioni dolci e salate, ottenuta da latte intero di pecora o da siero di latte di capra, fino ad un gusto intermedio, per il quale viene usato siero di latte di bufala. La ricotta può anche essere affumicata, salata o essiccata, con una consistenza più solida, che può essere grattugiata. Questo prodotto lattiero-caseario, conosciuto fin dai tempi degli antichi Egizi, Greci ed Etruschi, è stato considerato per molti anni come un alimento pastorale, ma oggi, grazie ad una migliore conoscenza delle sue proprietà nutrizionali, è considerata un prodotto lattiero nobile (ma a prezzi accessibili). Il suo basso contenuto di grassi (solo dall’8% al 24%) e l’assenza di caseina, lo rende un alimento adatto a qualsiasi persona, a dieta o no, perché è facilmente digeribile anche da parte di coloro che soffrono di intolleranza al lattosio. Il contenuto nutrizionale varia a seconda del latte utilizzato per produrlo, ma il suo gusto di latte-formaggio vi conquisterà dal primo cucchiaino. Questo cibo è eccellente come componente proteica di qualsiasi piatto, dalle torte, ai panini con rucola e bresaola, alla cheesecake.

Rucola: rendete piccante la vostra insalata

rucolaRucola, riconoscibile per la sua fragranza aromatica, e il suo sapore leggermente piccante, si è diffuso fin dai tempi dei romani, come evidenziato negli scritti di Orazio e Marziale. Il nome Eruca sativa deriva proprio dalla parola urere romana, che significa bruciare a causa della piccantezza dei suoi semi. Come molti altri alimenti vegetali anche la rucola è composta principalmente da acqua, ma ha anche una buona quantità di minerali come calcio, fosforo, sodio, fosforo, zinco, ferro e manganese. Nella rucola ci sono molte vitamine, la vitamina A, vitamina C, alcuni del gruppo vitamine B, vitamina E, vitamina K e vitamina J.
I vantaggi di mangiare queste verdure a basso contenuto calorico sono molti, può essere consumata in insalata, per insaporire i piatti di carne o latticini, e per le zuppe.
Uno degli usi meno noti di questa erba è in capsule pure o come ingrediente per infusi e decotti per rafforzare la diuresi, per drenare e purificare il fegato e come aiuto nella eliminazione dei gas intestinali.

Bresaola: non solo per i culturisti

bresaolaBresaola, carne cruda solitamente non affumicata, insaccata in un unico pezzo, la versione più nota è di manzo della Valtellina ma esiste anche affumicata o di cervo. Questo insaccato è rotondo, di colore rosso vivo, ricco di potassio, fosforo, ferro e selenio così come la vitamina B3 e B12. È un alimento eccellente per coloro che cercano di mangiare sano perché oltre ad essere sano fornisce 32g di proteine per 100 prodotto. Questo alimento deve essere consumato con attenzione perché il suo elevato contenuto di sodio rende estremamente pericolosa per chi soffre di ipertensione. Un modo divertente e gustoso di mangiare la breseola è quello di creare piccoli rotoli contenenti ricotta e rucola e conditi con un filo d’olio d’oliva extra vergine.

 

 

Cavolfiore: bianco alleato della salute

image_largeCavolfiore (Brassica oleracea) è una pianta che appartiene alla famiglia delle Crucifere, che comprende cavoli, broccoli, broccoli e Bruxelles rucola. È un alimento sano ed equilibrato, a basso contenuto calorico, le cui qualità sono note fin dai tempi antichi.
Il cavolfiore contiene fibre, minerali, come calcio, potassio, ferro, fosforo e magnesio, che sono essenziali per la formazione di cellule e tessuti e per regolare il metabolismo, inoltre contiene molte vitamine, soprattutto vitamina C e una buona dose di vitamina B9 (folico acido).
Il cavolo ha proprietà anti-infiammatorie, può prevenire e alleviare malattie infiammatorie. Una porzione di cavolo contiene circa 120 milligrammi di acidi grassi omega 3 e circa 92 milligrammi di acidi grassi omega 6  molto utili per il nostro benessere. Il cavolo è una fonte importante di sostanze benefiche che aiutano il sistema immunitario a difendere l’organismo da malattie e attacchi di germi e batteri. Il cavolo infine è un ottimo alleato contro l’ipertensione (pressione alta) a causa della presenza di acido glutammico, un amminoacido che contribuisce notevolmente ad abbassare la pressione sanguigna

Meditazione: perchè è importante?

45-meditazione2La meditazione, un termine che deriva dal latino meditatio, che significa riflessione, è la pratica di concentrare la mente al fine di migliorare la propria condizione fisica e mentale. La meditazione è una pratica molto utile nella vita di tutti i giorni, soprattutto a causa del nostro stile di vita pienissimo di impegni e di stress, abbiamo bisogno di qualcosa che, in pochi minuti, sia in gradi di darci una grande benessere fisico e mentale, ripristinando uno stato di calma. Migliorare il nostro stato d’animo attraverso la meditazione porta molti vantaggi per la nostra vita, migliorando le nostre prestazioni di lavoro, facendoci comprendere meglio le nostre emozioni e facendoci avere un migliore rapporto con noi stessi e gli altri. Ma che cosa è veramente la meditazione? La meditazione non è una pratica mistica, non è qualcosa di magico, ma è una cosa naturale che chiunque può praticare. Tutto quello che vi serve è un luogo tranquillo dove sia possibile rilassarsi, provate a sedervi nella posizione del loto, gambe incrociate, schiena dritta, occhi socchiusi e testa dritta. Ora che avete trovato una posizione comoda (potrete pensare non lo sia, ma una volta presa l’abitudine, vi sembrerà facile), concentrate la vostra attenzione sulla respirazione, ascoltate il battito del vostro cuore, sentitelo rallentare mentre respirate profondamente, sentite i polmoni riempirsi d’aria e svuotarsi.  La vostra mente non abituata alla meditazione inizierà a vagare, ricordando gli impegni della giornata. Non vi preoccupate, è naturale, cercate di concentrarvi sul vostro respiro e il battito del vostro cuore. Per aumentare la vostra concentrazione sul respiro, è possibile utilizzare un mantra, una frase che si ripete più e più volte volre. Secondo un sacco di gente dovreste dedicarvi alla meditazione per 15 a 20 minuti 2 volte al giorno, ma, detto tra noi, se potessimo seguire tutte le indicazioni per essere perfettamente sani, non avremmo più il tempo di dormire. La cosa migliore è trovare 10 minuti la sera, magari quando siamo già nella nostra camera, e meditare per il tempo necessario a farci sentire bene e riposare bene.

Miglio: cereale senza glutine

miglioIl miglio, Panicum miliaceum, è un nativo di cereali per la Cina, coltivata fin dalla preistoria e sottovalutato nei Paesi Occidentali. Questo cereale è ricco di carboidrati, fornisce una discreta quantità di proteine e un basso contenuto di grassi. Fornisce anche una buona fonte di vitamine del gruppo B, soprattutto tiamina (B1) e la vitamina E, K e A, ed è ricco di minerali (soprattutto calcio, magnesio, fosforo, ferro, silicio e fluoro). Il miglio è ricco di lecitina, una sostanza che controlla i livelli di colesterolo nel sangue e migliora la memoria, concentrazione e attività intellettuali in generale. Il miglio è estremamente vantaggioso per la salute dei capelli e della pelle. Il miglio è un cereale è facile da digerire, aiuta a combattere lo stress, la depressione, l’affaticamento. Il miglio ha il vantaggio di essere facile e veloce da cucinare, bene da consumato da solo o in insalate.