Torta Vegetariana: una ricetta che soddisfano

Vegetarian PieEcco una ricetta gustosa per qualcosa di facile e gustoso.
Per preparare la pasta: 300 g di farina di grano tenero tipo 0, 150 ml di acqua, 50 ml di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.
Mettete la farina a fontana su una  spianatoia lavata e asciugata accuratamente, aggiungete il sale e l’olio e cominciate a mescolare. Aggiungete l’acqua un po’ alla volta, l’impasto non deve essere appiccicoso. Continuate a lavorare per 12-15 minuti, a questo punto il vostro impasto sarà morbido e potrete formare una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 20 minuti. Nel frattempo iniziate a grigliare le melanzane. Stendete la pasta con il mattarello.
Una volta che avete steso la pasta sfoglia sulla parte superiore della carta forno, posizionatela nella teglia, bucatela leggermente con i rebbi di una forchetta e versate due bicchieri di salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale, le melanzane grigliate e tagliate a fettine, 200g di mozzarella affettata e tagliata, 6 foglie di basilico e un pizzico di sale. Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per 40 minuti e lasciar raffreddare per 15 minuti prima di servire.

Annunci

Curiosità: cos’è il cibo organico?

bigstockphoto_Organic_And_Natural_Symbol_5474962L’agricoltura biologica è un sistema di produzione agricola che ha come obiettivo l’ambiente, l’equilibrio naturale e la biodiversità, e che cerca di fornire al consumatore prodotti genuini, prodotti in conformità con il ciclo della natura. Per questo motivo, l’agricoltura biologica offre alimenti coltivati, conservati, lavorati, imballati e spediti nella totale assenza di sostanze chimiche, come insetticidi, pesticidi, antibiotici e additivi alimentari.
Il terreno su cui viene coltivato deve essere esente da sostanze chimiche per almeno tre anni, deve avere un registro dettagliato, sottoposto a controlli periodici e deve essere soggetto allo stesso regime di sicurezza dei terreni agricoli non biologici. Il corpo dei bambini in via di sviluppo è più sensibile alle tossine rispetto agli adulti, quindi cercate di scegliere cibi biologici o comunque senza pesticidi.
Vi ricordo che mangiare biologico è importante per una vita sana, scegliete sempre frutta e verdura di stagione, se siete alla ricerca di qualcosa che non è disponibile in quella stagione, preferite alimenti surgelati senza additivi o conservanti.

Dattero: dolce frutto orientale

dateLa pianta dei datteri, Phoenix dactylifera, appartiene alla famiglia delle Arecaceae o Palmaceae ed è originaria del Nord Africa. Questa pianta è una palma molto alta, che può raggiungere i 9 metri di altezza e produce fino a 50kg di deliziosi datteri. I datteri possono essere consumati freschi ma spesso vengono essiccati al sole per ridurne la deperibilità, possano essere fermentati per creare un brandy chiamato arrak, o utilizzati in forma di miele e farina. I datteri contengono una buona dose di minerali come potassio, magnesio, fosforo, selenio, calcio, sodio, e anche una piccola percentuale di zinco, rame, manganese e ferro; ma anche vitamina A, vitamina B1, B2, B3, B5, B6, vitamina K e J. Grazie alla buona percentuale di potassio presente nei datteri, sono molto utili per bilanciare il livello di liquidi nel corpo e mantenere in forma il sistema cardiovascolare. Inoltre i datteri sono anti-infiammatori per l’apparato respiratorio.

Conger: più massiccio di un’anguilla

CongerConger Conger è il nome latino di un pesce osseo predatore notturno, dal corpo affusolato, senza squame, grigio scuro, simile alle anguille. Questo pesce contiene una dose elevata di grassi omega 3 (27%) e omega 6 grassi (11%),  un’elevata percentuale di acidi grassi monoinsaturi (13%) e un buon contenuto proteico (14,2%). Una volta acquistato il pesce, procuratevi un coltello affilato e tagliatelo a metà longitudinalmente, rimuovendo le ossa e le interiora. La coda è piena di spine, quindi è preferibile usarla per fare una salsa. Questo pesce può essere cucinato in molti modi diversi, può essere bollito, lessato, alla griglia, ma in ogni caso, la cottura deve essere lunga. Quando si consuma la carne di questo pesce, si  dovrebbe comunque prestare attenzione perché è un pesce pieno di ossa.

Riso: estremamente benefico per i celiaci

riceIl riso (Oryza sativa) è una pianta appartenente alla famiglia dei cereali con origini molto antiche, infatti sembra che la prima forma selvatica fosse già emerso più di 12.000 anni fa lungo le pendici dell’Himalaya, ma ha subito molti cambiamenti morfologici e fisiologici a causa di processi di adattamento a diverse climatiche condizioni, prima di arrivare. Questo cereale è composto principalmente di carboidrati, ma contiene anche fino al 7,5% di proteine, fino al 1,3% di grassi. Il riso, che può essere apprezzato da coloro che soffrono di celiachia, ha molte proprietà, infatti è molto digeribile, grazie alla buona concentrazione di vitamina B e l’alta concentrazione di fibre che aiutano il movimento del cibo nel tratto intestinale. Il riso contiene molte vitamine tra cui la vitamina B1, B2, B3, B9 ed è ricco di minerali come potassio, che aiuta a regolare il ritmo cardiaco, selenio, che aiuta a stimolare il sistema immunitario e la produzione di anticorpi. Infine il riso ha un effetto protettivo sui reni, grazie al suo potere rinfrescante, astringente e rinfrescante.

 

Ricetta sana e gustosa: patatine di zucchine

zucchini sticksOggi vi propongo una ricetta molto sana, molto semplice e abbastanza veloce, per rendere gustose le zucchine anche per i bambini. Queste zucchine sono deliziose e hanno solo 109 kcal per porzione (96g di carboidrati, 2g di grassi, 22g di proteine, 465mg di sodio, 11g di zucchero e ben 9g di fibra).
Per prepararla pre-riscaldate il forno a 110 gradi centigradi, con la teglia inserita, già coperta da carta oleata, così da non usare condimenti grassi e sarà più facile da pulire una volta terminato.
Per preparare una porzione, vi servono 230 grammi di zucchine (buccia compresa), 5 grammi di parmigiano reggiano, 13 grammi di panatura pronta (che includa uova e pangrattato liofilizzati) e 0,4 grammi di sale (un pizzico). Tagliate le zucchine a bastoncini e asciugatele accuratamente, posizionate le zucchine asciutte in un sacchetto di plastica, aggiungete gli ingredienti secchi e spezie a vostra scelta, come la paprica e il peperoncino. Agitate il sacchetto chiuso ripetutamente fino a quando le zucchine saranno completamente ricoperte. Disponete le zucchine (con attenzione) sulla teglia calda e infornatele per 25 minuti, una volta cotte, lasciatele raffreddare sulla teglia da forno per un paio di minuti prima di servire. Buon appetito 🙂

Carvi: il cumino dei prati che profuma di anice

carviIl carvi (Carum carvi), noto anche come cumino dei prati è una pianta originaria biennale, in Europa e in Asia, centrale e occidentale. I frutti hanno un sapore pungente simile all’anice e il suo aroma proviene dagli oli essenziali in esso contenuti (limonene e carvone). Questa pianta viene usata come spezia, soprattutto nel pane, ma anche per la produzione di liquori come il Kümmel, e per insaporire carni e formaggi. In Grecia questa pianta è nota per le sue proprietà medicinali, l’olio essenziale di questa pianta, infatti, viene utilizzata per le sue proprietà digestive perché ripristina la flora batterica. Inoltre, l’olio essenziale ha anche proprietà antimicrobiche nei confronti di alcune infezioni intestinali come la Salmonella. Inoltre, un decotto preparato dai semi può aiutare a combattere la flatulenza. Molti non sanno che questa pianta aiuta anche in caso di amenorrea e problemi per la produzione di latte nei mesi dopo il parto.