Maracujà: frutto della passione del Sud America

maracujaPassiflora edulis, originaria del Sud America, è la pianta che genera un frutto noto in portoghese come maracujá o “frutto della passione”.
Questo nome deriva dai missionari spagnoli che vedendoli per la prima volta, accomunarono i i grandi e bellissimi fiori bianchi dal centro di colore rosa o viola alla Passione di Cristo. Nei tre steli si possono vedere i chiodi della crocifissione, mentre gli stami rappresentano le piaghe di Gesù, circondato dalla corona di spine.
Il frutto della passione è molto profumato, ovale o rotondo dalle dimensioni medio-piccole, la buccia, non commestibile, è spessa e robusta.
Contiene una polpa gelatinosa ricca di fibre, con un sapore molto fruttato e estremamente deciso, che dona una sensazione di freschezza. Questo frutto è ricco di vitamina A, C e B6 così come ferro, potassio, magnesio e fosforo.
È ideale per coloro che soffrono di ritenzione idrica, gastrite e colite. Grazie alla presenza di beta-carotene e bioflavonoidi, è in possesso di proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, rendendo la sua assunzione utile per proteggere la pelle dalle intemperie e combatte i radicali liberi.
I semi rosso-marrone di questo frutto esotico contengono circa il 3% di petrolio, fortemente aromatico, utilizzato per il suo alto contenuto di Omega 6 nei cosmetici, perchè che aiuta la salute della pelle.

If you want you can read this post in english here.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...