Fragole: fresche, dolci e salutari

cassettina-fragoleLa fragola (Fragaria vesca) è un falso frutto originario delle zone alpine in Europa, in Nord America e Sud America. È un falso frutto, perché, in realtà, si tratta di un’infiorescenza molto grande. I Romani apprezzavano particolarmente questo frutto grazie al suo intenso profumo, essa infatti era chiamata fragranza ed era consumata soprattutto durante la festa in onore di Adone.
Secondo la leggenda, infatti, alla morte di Adone, Venere pianse lacrime che cadendo a terra, si trasformarono in piccoli cuori rossi (fragole).
Rossa, succosa, naturalmente dolce, ma soprattutto sana, la fragola contiene molte vitamine, come la vitamina C, molto utile per potenziare il sistema immunitario, vitamina E, B e K, la presenza di minerali discreti come ferro, sodio, potassio, calcio, fosforo e magnesio.
Inoltre, le fragole contengono molte fibre e acido ellagico, dalle proprietà anti-tumorali. Contengono anche piccole quantità di acido ossalico, acido folico (vitamina B9) e acido malico.
La fragola ha anche proprietà anti-infiammatorie, grazie alla presenza di fenoli, per cui la sua assunzione è utile per alleviare i sintomi infiammatori in chi soffre di osteoartrite, asma e aterosclerosi.
La fragola, tagliata a metà e strofinato sulla pelle produce i seguenti vantaggi: da sollievo dalle scottature, svolge un’azione purificante e può essere utilizzato anche come rimedio per l’herpes.
Se avete bisogno di qualcosa di fresco, dolce e gustoso, create una tazza di fragole tagliate a pezzi e conditele con un cucchiaino di limone.

You can read this post in english here.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...