Pollo M’qalli con limone ed olive

pollo-m-qalli-con-olive-e-limone-bigwmIl Marocco, uno Stato del Nord Africa tra Algeria e Sahara Occidentale, caratterizzato da una monarchia costituzionale, attira turisti da tutto il mondo per la sua storia, la sua cultura, ma soprattutto le sue spezie, trovabili presso il grande mercato di Marrakech. Il fascino della cucina marocchina è dovuto principalmente alla storia del Marocco, i diversi commercianti passati per il parroco e le diverse culture passate di lì hanno contribuito a creare un mix di sapori orientali, mediterranei, cucine africane e locali (dei Berberi). Dagli arabi hanno ereditato il gusto per la cucina agrodolce, dai Persiani l’abbinamento tra frutta e carne, e dai Turchi la predilezione per un dessert dolce e piccante. La cucina marocchina è stata influenzata dai Berberi per cuscus (piatto a base di semola con carne e verdure) tajine (stufato di carne o pesce cotti in contenitori di terracotta a forma conica) e tè alla menta. I marocchini, famosi per l’ottima accoglienza, mostrano la loro estrema ospitalità con la Diffa, il classico banchetto marocchino, che si basa su antipasti come Briouat e altre specialità gastronomiche come il couscous, tajine e termina con frutta fresca e dolci. Oggi esploriamo il pollo M’qalli con olive e limone, cotte nel tradizionale tajine, una ricetta deliziosa e gustosa abbastanza semplice da preparare.
Se non avete mai cucinato in una tajine è importante, come per tutti gli utensili in ceramica, lasciarlo immerso in acqua per alcune ore, e, non si utilizza un piano cottura ad induzione, è importante avere una retina in acciaio da posizionare sui fuochi.

Per preparare il piatto oggi, per quattro persone, è necessario:
2 polli, 3 cipolle affettate, 3 spicchi d’aglio schiacciato, 1 cucchiaino di zenzero, un pizzico di zafferano, 1 cucchiaio di succo di limone, sale, 1 tazza di acqua, 2 limoni tagliati a fette e 10 olive verdi.
Iniziamo la preparazione con la pulizia e salatura del pollo, che deve riposare per un paio d’ore. A questo punto pulite e asciugare il pollo, disponetelo nella tajine con cipolle, aglio, zafferano, zenzero, succo di limone, sale e acqua. Mescolate e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco medio fino a quando il pollo è quasi cotto, controllando dopo massimo mezzora. Aggiungete infine le fette di limone e le olive e continuate la cottura per altri 5 minuti a fuoco basso.

You can read the in english here.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...