Il salutare mondo del COCCO: frutto, acqua e olio

acqua-di-cocco.jpegCocos nucifera, frutto trovabile in tutte le zone tropicali, deve il suo nome alla parola spagnola e portoghese “coco” (che significa grande bocca), per i tre fori germinali che si trovano all’estremità basale dell’endocarpo, uno aperto e due chiusi simile, appunto, ad una bocca e due occhi. Il cocco è composto quasi la metà di acqua, ma contiene anche molte fibre (9,4% del totale), minerali, quali zinco, potassio, ferro, rame, magnesio, fosforo e sodio, e vitamine B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J. Poiché il cocco è ricco di potassio è eccellente per ripristinare l’equilibrio minerale dell’organismo; la buona presenza di vitamina B e C, è utile nel trattamento dell’affaticamento generale, del nervosismo e dei disturbi urinari.

I semi di cocco sono estremamente importanti e vengono utilizzati per preparare l’olio di cocco (che può essere prodotto anche dalla polpa essiccata). L’olio, nella sua consistenza normale (cioè, a temperatura ambiente), è solido, simile al burro, per cui deve essere ammorbidito prima di essere utilizzato o ingerito. Questo olio, infatti, può essere utilizzato anche in cucina, perchè è ricco di acido laurico, un grasso saturo che aumenta il colesterolo HDL (buono) e contribuisce a ridurre il grasso addominale. L’olio di cocco è anche ricco di vitamina E, aiuta il corpo ad migliorare il sistema immunitario, riduce il reflusso gastrico e regolarizza il transito nell’intestino. Se utilizzato esternamente sulla pelle aiuta a combattere l’acne, l’eczema, la rosacea, la psoriasi e la cheratosi, inoltre, idrata la pelle e nutre i capelli.

Il latte di cocco, facile da fare a casa, è estremamente gustoso, ma anche molto calorico, e può essere bevuto da chi è intollerante al lattosio. Questo latte, come il latte di mandorla (ecco il link), non è un vero e proprio latte, perché non contiene lattosio, ma il nome deriva dal suo aspetto biancastro. Il latte di cocco è ricco di vitamine, sali minerali (tra cui il potassio), proteine e carboidrati; questo lo rende particolarmente adatto come integratore per gli atleti. Quando viene applicato sulla pelle, idrata e tonifica leggermente, inoltre ripara i danni causati dall’esposizione al sole.

L’acqua di cocco è il liquido all’interno della noce di cocco verde (ancora giovane), da cui viene estratto senza la necessità di sostanze chimiche, è una bevanda estremamente salutare, grazie alla presenza di sali minerali come potassio, calcio, ferro e magnesio, ma anche di vitamine del gruppo B e la vitamina C e acido laurico. Questa bevanda è utile per idratare il corpo, per combattere la stanchezza fisica e mentale e per promuovere l’escrezione delle tossine attraverso la promozione della rigenerazione dei tessuti. Non contiene zuccheri aggiunti, contiene pochissime calorie, quindi è consigliato anche per coloro che devono controllare la glicemia o di coloro che hanno creato uno stile di vita meno calorico.

A causa della poca quantità di acqua che ogni noce di cocco possiede, l’acqua di cocco è commercializzata ad un costo elevatissimo, quindi se vi trovate davanti una bevanda ad un prezzo modico (inferiore ai 7/8 euro), dal colore cristallino, non state per acquistare acqua di cocco.

You can read this post in english here.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...