Yogurt: conosci tutti i tipi?

the-yogurt-aisleA seconda del luogo di origine la consistenza di yogurt, e spesso il mammifero da cui viene prodotto varia, qui presento alcuni esempi.
Viili, dalla Svezia, ha una consistenza gelatinosa, creata con batteri mesofili.
Filmjölk, anche da Svezia ha una tendenza a gustare formaggi, a causa della produzione di diacetile da batteri mesofili.
Matsoni, (il Mar Caspio yogurt) dalla Georgia, ha un sapore aromatico amaro, esiste da mucca, di capra, di pecora, di bufala o di una combinazione di diversi tipi di latte.
Piima, provenienti da Fillandia, creato con i batteri mesofili, ha un sapore delicato simile al latticello, grande per frullati e diffusione salato.
Greca, provenienti dalla Grecia, quasi sempre a base di latte di pecora, a cui si aggiungono i batteri termofili, è molto denso.
Tsatziki, anche dalla Grecia, consistenza più liquida, generalmente utilizzato come base per i condimenti.
Bulgaria, dalla Bulgaria, a base di batteri termofili.
Labneh, provenienti da Arabia, yogurt di solito di spessore arricchita con olio di oliva, cetrioli, olive e spezie.
Mishti Dahi, India, dal particolare processo perché è ottenuta facendo bollire il latte in vasche aperte, riducendo così l’acqua.
Lassi, anche da India, guardando liquido, utilizzato come condimento con spezie.
Chaas, anche da India, liquido guardando, arricchito con sale, coriandolo, zenzero e peperoncino verde.
Clabber, dal Sud America, leggermente acida, è prodotto con latte crudo fermentato naturalmente a temperatura ambiente per molti giorni.
Amasi, dall’Africa, ma delicato gusto che ricorda di formaggio a base di latte crudo fermentazione naturale in contenitori di zucca o la pelle.
Dadiah Dadih, dall’Indonesia, è prodotto con latte di bufala crudo, fermentato in tubi di bambù ricoperte di foglie di banano.
Kefir, dal Caucaso del Nord, la consistenza liquida, leggermente acido, alcolico e gassata, a base di latte di mucca e l’uso di batteri mesofili e lieviti.
Kumis, provenienti da Asia centrale, consistenza liquida e il bianco-trasparente, molto acido, fresco e non coagulato, più alcolica di kefir.

You can read this post in english here.

Annunci

3 pensieri su “Yogurt: conosci tutti i tipi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...