Ostriche: i frutti di mare afrodisiaci

ostricheLe ostriche sono molluschi bivalvi con guscio esterno è costituito da due valvole che hanno una forma variabile. Le ostriche sono particolarmente famose per la loro perla, che si forma quando un corpo estraneo entra nel cavità palleale e rimane nella cavità, allora viene coperto con strati successivi di madreperla. Lo scopo è quello di difendere i tessuti dell’animale, formando, con carbonato di calcio, dei composti ovoidali irregolare o sferica.
Le ostriche sono considerati un cibo raffinato e lussuoso, soprattutto a causa del prezzo. Noto da migliaia di anni, fin dai tempi dei romani ne sono state consumate grandi quantità, crude, accompagnate da un po ‘di limone, o cotte. Tuttavia, esse sono anche un alimento nutrizionalmente valido, infatti, hanno un basso contenuto di grassi, ma apportano una grande quantità di ferro nell’organismo, e altri minerali quali potassio, fosforozinco, iodio (che regola il livello di energia, metabolizza i carboidrati e rafforza pelle e capelli). Le ostriche sono ricche di vitamine, come la vitamina B12 e vitamina A.
L’elevata quantità di zinco ha reso le ostriche famose nella camera da letto, infatti lo zinco aumenta la funzionalità di ormoni e testosterone, favorisce le prestazioni sessuali, che diventano più gratificanti, ma migliora anche la fertilità negli uomini e l’ovulazione nelle donne.

You can read this post in english here.

Annunci

3 pensieri su “Ostriche: i frutti di mare afrodisiaci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...