Fibre: cosa sono? Quante ne servono?

fiberLe pubblicità e i media in generale ci suggeriscono spesso di assumere fibre, ma perché? e che cosa sono? Le fibre alimentari sono parti degli alimenti vegetali che il nostro corpo non può assimilare, ma da cui trarre enormi benefici. Le fibre contenute negli alimenti possono essere suddivise in due tipi: fibre insolubili, che tendono ad assorbire acqua, come cellulosa e lignina, e fibre solubili, che formano un gel nel nostro corpo e sono rappresentate da pectine, gomme e mucillagini. Le fibre non vengono assorbite o digerite, ma passando lungo l’intero tratto digestivo portano vantaggi significativi, come la capacità di assorbire acqua, mantenendo inalterato l’equilibrio della flora batterica, do eliminare le sostanze potenzialmente nocive, di ridurre il tempo di transito intestinale delle feci, svolgendo anche un’azione disintossicante e anti-tumorale, riducendo l’assorbimento di grassi.
Gli alimenti che contengono fibre possono essere divisi in gruppi: cereali ei loro derivati (da 2,5 a 22 grammi per 100 grammi); verdure (da 10 a 17 grammi di fibre per 100 grammi), frutta secca (da 5 a 15 grammi di fibre per 100 grammi) e frutta fresca (1 grammo a 6 grammi di fibre per 100 grammi) e verdura e (da meno di 1 grammo a 8 grammi di fibra per 100 grammi).
Una donna ha bisogno, in media di almeno 25 g di fibre al giorno, mentre gli uomini di almeno 35g.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...