Ricotta: fresca, digeribile e basso contenuto di grassi

ricottaLa ricotta, bianca, morbida e delicata, è assaporabile in diverse forme, dalla più delicata, mangiabile da sola, ottenuta da siero di latte vaccino scremato, alla più saporita, utile per le preparazioni dolci e salate, ottenuta da latte intero di pecora o da siero di latte di capra, fino ad un gusto intermedio, per il quale viene usato siero di latte di bufala. La ricotta può anche essere affumicata, salata o essiccata, con una consistenza più solida, che può essere grattugiata. Questo prodotto lattiero-caseario, conosciuto fin dai tempi degli antichi Egizi, Greci ed Etruschi, è stato considerato per molti anni come un alimento pastorale, ma oggi, grazie ad una migliore conoscenza delle sue proprietà nutrizionali, è considerata un prodotto lattiero nobile (ma a prezzi accessibili). Il suo basso contenuto di grassi (solo dall’8% al 24%) e l’assenza di caseina, lo rende un alimento adatto a qualsiasi persona, a dieta o no, perché è facilmente digeribile anche da parte di coloro che soffrono di intolleranza al lattosio. Il contenuto nutrizionale varia a seconda del latte utilizzato per produrlo, ma il suo gusto di latte-formaggio vi conquisterà dal primo cucchiaino. Questo cibo è eccellente come componente proteica di qualsiasi piatto, dalle torte, ai panini con rucola e bresaola, alla cheesecake.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...