Melanzana: frutto mangiato come verdura

melanzane-proprieta-622x431Solanum melongena, è un frutto, o meglio, una bacca carnosa, originaria dell’India, in gran parte caratterizzata da una pelle viola e una polpa carnosa e nero, dal sapore pungente. La sua densa carne, la rende in grado di assorbire i condimenti, in particolare l’olio (quindi state attenti con le dosi). Questo frutto, trattato come un vegetale, contiene una sostanza, la solanina, che rende tossici se assunto crudo. Come molti frutti e molte verdure, la melanzana è composta principalmente da acqua, ma contiene anche fibre, minerali come potassio, fosforo, magnesio, zinco, ferro, rame, calcio, sodio, e vitamine, compresa la vitamina A, vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), vitamina C, vitamina K, vitamina e e J. Grazie al suo elevato contenuto di acqua, la melanzana viene considerata non solo un alimento a basso contenuto calorico, ottimo per chi deve rimanere in un regime in calorico controllato, ma anche utile per purificare il corpo, specialmente nel caso di infiammazione delle vie urinarie. La sua alta concentrazione di potassio, lo rende un alimento molto utile per gli sportivi o per chi soffre di crampi muscolari. Tra le sue molte proprietà ci sono anche quelle di coadiuvante per la digestione, migliora la funzione del fegato e abbassa il colesterolo cattivo (LDL) nel sangue. La melanzana non contiene glutine e può essere consumato da persone affette da celiachia. La sua alta percentuale di fitonutrienti lo rende un ottimo antiossidante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...