Daikon: la radice di wasabi

20140716-113053 pm-84653413.jpgIl ravanello giapponese (Raphanus sativus), o daikon, è la pianta da cui si ricava l’ormai ben nota salsa wasabi (di solito servita con il sushi, riconoscibile dal suo colore verde brillante), ha un sapore forte, leggermente speziato. Il daikon aokubi, ha la forma di una grande carota, di circa 20-35 cm di lunghezza e 5-10 cm di diametro, è una radice spessa di colore biancastro, appartenente alla famiglia Brassicaceae (noto anche come Cruciferae a cui fanno parte anche cavolfiori, cavoli, broccoli). Questa radice è estremamente bassa in carboidrati, grassi o proteine, tuttavia, è ricca di folato, potassio, calcio, fosforo e magnesio. Questa radice è spesso consumata come grattugiata dopo un pasto, poichè la sua natura ipocalorica e altamente benefica, aiuta la digestione e a combattere la nausea e il vomito. Questa radice, che può essere consumata sia cruda che cotta, ha molteplici proprietà, è ricca di vitamina C, aiuta la diuresi ed è un ottimo drenaggio per il fegato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...