Le varietà di banane: scopriamole :)

bananaSettimane fa vi ho parlato delle proprietà delle banane, un frutto essenziale nei giorni caldi o quando si fa uno sforzo fisico, per la sua alta concentrazione di potassio, ma esiste un solo tipo di banane? La banana, che sicuramente tutti conosciamo, il tipo Cavendish, che esiste sia gigante che nana, spesso conosciuta nella varietà Chiquita o Williams, un frutto carnoso e privo di semi, coltivato in zone tropicali dell’America Centrale, l’Africa e le Filippine.

plantainsConosciuto, anche se non da tutti, sono le varietà Plantains (Musa paradisiaca), di solito consumati cotti, e Platanito (Musa sapientum) le cui sottospecie si consumo crude, esportate principalmente dalla parte settentrionale del Sud America e dell’America Centrale. Pochi sanno che il Platano è l’unica banana la cui bucca non indica se la banana è da buttare ma indica la modalità di cottura, se ha la buccia verde, è facile da rimuovere con un coltello, è ricca di amido e quindi il suo sapore ricorda una patata, quindi è meglio consumarla fritta o bollita. Quando il platano ha la buccia gialla, spesso chiazzata di nero, ha una dolcezza più elevata grazie all’aumento degli zuccheri dalla degradazione dell’amido. Infine, se ha la buccia nera, ha il più alto grado di dolcezza ed è perfetto per essere consumato crudo in insalata.
Apple BananaLa varietà “Apple banana” (mela banana), nota anche come Latundan, Manzano e banana Seta, è un ibrido coltivato principalmente nelle Hawaii, dalla piccola dimensione ma molto dolce. Questo banana è originaria del Sud America, ma è anche colivata nelle Honduras, in Malesia e in Messico. Questa piccola banana è ideale come dessert e come ingrediente di dolci.

ladyfingerbananasLe banane Lady Finger (dita di donna elgante) sono una varietà piccola e paffuta di Cavendish, hanno un colore giallo brillante e una polpa bianco crema. Diversamente dalle Cavendish, tuttavia, non si ossidano facilmente, quindi sono ideali per dare un aroma dolce alle insalate. Queste banane possono anche essere cotta sulla griglia, incidendo leggermente la buccia.

 

 Blood Banana

Infine, vi è la strana varietà Roja, noto come la banana di sangue (Musa acuminata ssp. Zebrina), è una sottospecie di Musa acuminata nativa dell’isola di Sumatra, in Indonesia, riconoscibile dal colore rosso della buccia. La banana di sangue è leggermente più piccola della Cavendish, ma si consuma come la Cavedish, cruda da sola, in fruttali, macedonie o dolci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...