Cozze: molluschi per gli anemici

cozze.jpgIl mitile (Mytilus galloprovincialis), anche noto come cozza, è un mollusco bivalve, costituito da due valvole robuste a forma di gocce collegate da tacche. Questi mitili sono coltivati nei vivai, per 100 grammi di parte edibile contengono moltissime proteine, ma hanno un basso contenuto di grassi, è anche ricco di calcio, fosforo, ferro, vitamina B1 e vitamina B2. La cozza è commercializzata viva ma la si può trovare anche surgelata, sgusciata o non. Durante la cottura le cozze devono aprirsi, vanno infatti scartate quelle che rimangono chiuse perché dannose. Le proprietà medicinali delle cozze sono collegate alle sue caratteristiche nutrizionali, sono utili per le persone con carenza di ferro, per chi soffre di debolezza dopo l’esercizio fisico, per controllare la pressione sanguigna e la ritenzione di liquidi. Questo crostaceo si caratterizza anche per gli acidi grassi omega 3 che aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Infine, le cozze contengono glucosamina, uno zucchero amminico, con proprietà anti-infiammatorie, utili per l’artrite e osteoartrite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...