Torta Vegetariana: una ricetta che soddisfano

Vegetarian PieEcco una ricetta gustosa per qualcosa di facile e gustoso.
Per preparare la pasta: 300 g di farina di grano tenero tipo 0, 150 ml di acqua, 50 ml di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.
Mettete la farina a fontana su una  spianatoia lavata e asciugata accuratamente, aggiungete il sale e l’olio e cominciate a mescolare. Aggiungete l’acqua un po’ alla volta, l’impasto non deve essere appiccicoso. Continuate a lavorare per 12-15 minuti, a questo punto il vostro impasto sarà morbido e potrete formare una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 20 minuti. Nel frattempo iniziate a grigliare le melanzane. Stendete la pasta con il mattarello.
Una volta che avete steso la pasta sfoglia sulla parte superiore della carta forno, posizionatela nella teglia, bucatela leggermente con i rebbi di una forchetta e versate due bicchieri di salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale, le melanzane grigliate e tagliate a fettine, 200g di mozzarella affettata e tagliata, 6 foglie di basilico e un pizzico di sale. Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per 40 minuti e lasciar raffreddare per 15 minuti prima di servire.

Ricetta sana e gustosa: patatine di zucchine

zucchini sticksOggi vi propongo una ricetta molto sana, molto semplice e abbastanza veloce, per rendere gustose le zucchine anche per i bambini. Queste zucchine sono deliziose e hanno solo 109 kcal per porzione (96g di carboidrati, 2g di grassi, 22g di proteine, 465mg di sodio, 11g di zucchero e ben 9g di fibra).
Per prepararla pre-riscaldate il forno a 110 gradi centigradi, con la teglia inserita, già coperta da carta oleata, così da non usare condimenti grassi e sarà più facile da pulire una volta terminato.
Per preparare una porzione, vi servono 230 grammi di zucchine (buccia compresa), 5 grammi di parmigiano reggiano, 13 grammi di panatura pronta (che includa uova e pangrattato liofilizzati) e 0,4 grammi di sale (un pizzico). Tagliate le zucchine a bastoncini e asciugatele accuratamente, posizionate le zucchine asciutte in un sacchetto di plastica, aggiungete gli ingredienti secchi e spezie a vostra scelta, come la paprica e il peperoncino. Agitate il sacchetto chiuso ripetutamente fino a quando le zucchine saranno completamente ricoperte. Disponete le zucchine (con attenzione) sulla teglia calda e infornatele per 25 minuti, una volta cotte, lasciatele raffreddare sulla teglia da forno per un paio di minuti prima di servire. Buon appetito 🙂

Pancakes: ricetta facile

418724_367181020017617_1353039220_n.jpgSemplice ricetta per una deliziosa colazione domenicale, ingredienti:
2 uova, 25 g di burro, 25g di zucchero, 150 g di farina integrale, mezzo cucchiaino di bicarbonato, della vaniglia, un pizzico di sale e scaglie di cioccolato a piacere…
1) dividere gli albumi dai tuorli
2) montare leggermente gli albumi (dovrebbe essere ariosi ma non montati a neve come per la meringa)
3) in una piccola casseruola, fate sciogliere il burro, attendete che si raffreddi un po’
4) nella ciotola degli albumi aggiungete (mescolando con una frusta) il burro, il latte e i tuorli, fino ad ottenere un composto omogeneo
5) aggiungete lo zucchero e il sale
6) aggiungete lentamente la farina e le scaglie di cioccolato (attenti a non far appesantire il composto o i pancake risulteranno duri)
7) mescolando, aggiungere il lievito
8) scaldare sul fuoco medio-basso una padella antiaderente
9) versate il composto con un cucchiaio (la quantità versata determina la dimensione del pancake), quando vedrete formarsi delle bolle sul bordo del pancake e un po’ nel centro è ora di capovolgerlo, attendete qualche minuto e poi….mangiate e gustate!!!

Tempeh: un curioso uso della soia

tempehscene6Il tempeh è un alimento proteico fermentato derivante dalla soia gialla, molto popolare in nei Paesi del sud-est asiatico, in particolare in Indonesia. Per produrre il tempeh è necessario cucinare parzialmente la soia, successivamente si procede con l’aggiunta di aceto e poi con l’inoculo di microrganismi che iniziano il processo di fermentazione. Il processo di fermentazione mantiene tutte le qualità nutrizionali della soia, quindi rende il tempeh un alimento estremamente ricco di fibre, proteine, vitamine e isoflavoni, che rafforzano le ossa e proteggono il cuore. Questo alimento è estremamente versatile in cucina, perché può essere cotto alla griglia, cotto al vapore, fritto o trasformato in spezzatino.

La mia ricetta del French Toast :) senza burro

schermata-2014-08-23-alle-14-58-351.pngOggi vi presento la mia ricetta per una deliziosa prima colazione (per due persone) della domenica: french toast. Questa colazione fornisce vitamine, minerali, proteine, carboidrati, fibre ed è ricca di gusto :).
Per preparare questa colazione avrete bisogno della vostra tazza calda di tè o di caffè, due kiwi (sono allergica quindi vi mostro la versione estiva con le nettarine), quattro fette di pane (il mio è kamut), 60 ml di latte intero, due piccole uova (le mie pesavano in totale 77g), cannella (o altre spezie) e 12g di zucchero. Mescolate delicatamente, in una ciotola, con una forchetta: uova, latte, cannella, 10 grammi di zucchero, e nel frattempo, scaldate una padella antiaderente per le crepes. Dopo aver mescolato fino a rendere omogenee gli ingredienti liquidi, immergetevi il pane. Appoggiate le fette, imbevute, su una padella calda e fate cuocere a fuoco medio 1 minuto per lato. Mettere le fette su un piatto e cospargetele con zucchero a velo. Sbucciate e affettate i vostri kiwi e…buona colazione!

Polpo: mollusco con ventose

poulpe-octopus-polpo-013.jpgIl polpo comune (Octopus vulgaris) è un cefalopode diffuso in acque poco profonde, non più di 200 metri, che ha la particolarità di avere tre cuori. I tentacoli del polpo sono dotati di ventose, disposti in doppia fila, al contrario dei moscardini, che hanno una sola fila di ventose. Questo mollusco senza grassi, ha non meno del 10% di proteine ed è ricco di sodio (che è controindicato nei pazienti con pressione sanguigna alta), vitamina A, potassio, fosforo e calcio. La freschezza del polpo si riconosce osservando il colore, che dovrebbe essere vivo e brillante nelle sue varie tonalità. Prima della preparazione culinaria scelta, è necessario rimuovere le viscere, gli occhi e la bocca. Il polpo deve inoltre essere battuto per rendere la carne più tenera.

Pasta di pollo destrutturata

img_1484.jpegOggi vi vorrei proporre un pasto, adatto ad ogni stagione, facile da preparare e conservare che può essere trasportato: una pasta di pollo destrutturata. Per prepararlo avrete bisogno di alcuni ingredienti gustosi, petto di pollo, pomodorini, pasta integrale e spinaci e, naturalmente, sale e origano. Nella stagione invernale si possono sostituire i pomodorini con gli asparagi o i funghi e gli spinaci con bietole o cardi, la pesca è sostituibile con un’arancia.
Preparate una pentola in cui far bollire l’acqua per la pasta e una padella antiaderente o in pietra in cui cucinare il pollo e scottare i pomodori (senza usare condimenti aggiuntivi).
In primo luogo, mettere a bollire l’acqua e pesate la pasta (circa 60g). Nella padella calda mettete a cuocere 150g di petto di pollo e fatelo cuocere con un pizzico di origano e sale, ricordandovi di cuocerlo bene (il pollo crudo è pericoloso!!!). Dopo aver cotto il pollo, tagliate i pomodori a metà, salateli e metteteli a rosolare a lato della carne. Quando l’acqua di cottura della pasta bollirà, gettate la pasta e cuocendola secondo i tempi di cotture. Scolate la pasta e scottatela in una padella con gli spinaci. Completate il piatto con un frutto gustoso come l’arancia o la pesca….Buon appetito 🙂