Carvi: il cumino dei prati che profuma di anice

carviIl carvi (Carum carvi), noto anche come cumino dei prati è una pianta originaria biennale, in Europa e in Asia, centrale e occidentale. I frutti hanno un sapore pungente simile all’anice e il suo aroma proviene dagli oli essenziali in esso contenuti (limonene e carvone). Questa pianta viene usata come spezia, soprattutto nel pane, ma anche per la produzione di liquori come il Kümmel, e per insaporire carni e formaggi. In Grecia questa pianta è nota per le sue proprietà medicinali, l’olio essenziale di questa pianta, infatti, viene utilizzata per le sue proprietà digestive perché ripristina la flora batterica. Inoltre, l’olio essenziale ha anche proprietà antimicrobiche nei confronti di alcune infezioni intestinali come la Salmonella. Inoltre, un decotto preparato dai semi può aiutare a combattere la flatulenza. Molti non sanno che questa pianta aiuta anche in caso di amenorrea e problemi per la produzione di latte nei mesi dopo il parto.

 

Yogurt: fonte più digeribile di calcio

yogurtLo yogurt (parola turca che significa latte denso) è un alimento derivato dal latte e, attraverso un processo, con molte fasi, che integra probiotici e fermenti lattici (Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus), diventa un alimento cremoso dal sapore aspro. L’origine dello yogurt, in epoca preistorica, è avvolta in un mistero. Lo yogurt contiene vitamina A, B1, B2, B3, B6, B12, C e J. Essendo derivato dal latte, è una ricca fonte di calcio, potassio, fosforo e magnesio, proteine e carboidrati, ma contiene anche fermenti probiotici che sono utile per ripristinare la migliore della flora intestinale, aiuta la digestione e sono molto utili in caso di diarrea o costipazione. I probiotici sono batteri che svolgono funzioni diverse e importanti, come metabolizzare il cibo, produrre vitamina K e H, inoltre svolgono un’azione battericida, contro gli agenti patogeni che si presentano nei cibi, e un’azione stimolante del sistema immunitario.

Lo yogurt può essere assaporato puro o guarnito con frutta fresca, noci e cereali. Attualmente lo yogurt può essere gustato anche congelato al posto del gelato per uno spuntino leggero.

You can read this post in english here.