Torta Vegetariana: una ricetta che soddisfano

Vegetarian PieEcco una ricetta gustosa per qualcosa di facile e gustoso.
Per preparare la pasta: 300 g di farina di grano tenero tipo 0, 150 ml di acqua, 50 ml di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.
Mettete la farina a fontana su una  spianatoia lavata e asciugata accuratamente, aggiungete il sale e l’olio e cominciate a mescolare. Aggiungete l’acqua un po’ alla volta, l’impasto non deve essere appiccicoso. Continuate a lavorare per 12-15 minuti, a questo punto il vostro impasto sarà morbido e potrete formare una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 20 minuti. Nel frattempo iniziate a grigliare le melanzane. Stendete la pasta con il mattarello.
Una volta che avete steso la pasta sfoglia sulla parte superiore della carta forno, posizionatela nella teglia, bucatela leggermente con i rebbi di una forchetta e versate due bicchieri di salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale, le melanzane grigliate e tagliate a fettine, 200g di mozzarella affettata e tagliata, 6 foglie di basilico e un pizzico di sale. Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per 40 minuti e lasciar raffreddare per 15 minuti prima di servire.

Ricetta sana e gustosa: patatine di zucchine

zucchini sticksOggi vi propongo una ricetta molto sana, molto semplice e abbastanza veloce, per rendere gustose le zucchine anche per i bambini. Queste zucchine sono deliziose e hanno solo 109 kcal per porzione (96g di carboidrati, 2g di grassi, 22g di proteine, 465mg di sodio, 11g di zucchero e ben 9g di fibra).
Per prepararla pre-riscaldate il forno a 110 gradi centigradi, con la teglia inserita, già coperta da carta oleata, così da non usare condimenti grassi e sarà più facile da pulire una volta terminato.
Per preparare una porzione, vi servono 230 grammi di zucchine (buccia compresa), 5 grammi di parmigiano reggiano, 13 grammi di panatura pronta (che includa uova e pangrattato liofilizzati) e 0,4 grammi di sale (un pizzico). Tagliate le zucchine a bastoncini e asciugatele accuratamente, posizionate le zucchine asciutte in un sacchetto di plastica, aggiungete gli ingredienti secchi e spezie a vostra scelta, come la paprica e il peperoncino. Agitate il sacchetto chiuso ripetutamente fino a quando le zucchine saranno completamente ricoperte. Disponete le zucchine (con attenzione) sulla teglia calda e infornatele per 25 minuti, una volta cotte, lasciatele raffreddare sulla teglia da forno per un paio di minuti prima di servire. Buon appetito 🙂

Pancakes: ricetta facile

418724_367181020017617_1353039220_n.jpgSemplice ricetta per una deliziosa colazione domenicale, ingredienti:
2 uova, 25 g di burro, 25g di zucchero, 150 g di farina integrale, mezzo cucchiaino di bicarbonato, della vaniglia, un pizzico di sale e scaglie di cioccolato a piacere…
1) dividere gli albumi dai tuorli
2) montare leggermente gli albumi (dovrebbe essere ariosi ma non montati a neve come per la meringa)
3) in una piccola casseruola, fate sciogliere il burro, attendete che si raffreddi un po’
4) nella ciotola degli albumi aggiungete (mescolando con una frusta) il burro, il latte e i tuorli, fino ad ottenere un composto omogeneo
5) aggiungete lo zucchero e il sale
6) aggiungete lentamente la farina e le scaglie di cioccolato (attenti a non far appesantire il composto o i pancake risulteranno duri)
7) mescolando, aggiungere il lievito
8) scaldare sul fuoco medio-basso una padella antiaderente
9) versate il composto con un cucchiaio (la quantità versata determina la dimensione del pancake), quando vedrete formarsi delle bolle sul bordo del pancake e un po’ nel centro è ora di capovolgerlo, attendete qualche minuto e poi….mangiate e gustate!!!

La mia ricetta del French Toast :) senza burro

schermata-2014-08-23-alle-14-58-351.pngOggi vi presento la mia ricetta per una deliziosa prima colazione (per due persone) della domenica: french toast. Questa colazione fornisce vitamine, minerali, proteine, carboidrati, fibre ed è ricca di gusto :).
Per preparare questa colazione avrete bisogno della vostra tazza calda di tè o di caffè, due kiwi (sono allergica quindi vi mostro la versione estiva con le nettarine), quattro fette di pane (il mio è kamut), 60 ml di latte intero, due piccole uova (le mie pesavano in totale 77g), cannella (o altre spezie) e 12g di zucchero. Mescolate delicatamente, in una ciotola, con una forchetta: uova, latte, cannella, 10 grammi di zucchero, e nel frattempo, scaldate una padella antiaderente per le crepes. Dopo aver mescolato fino a rendere omogenee gli ingredienti liquidi, immergetevi il pane. Appoggiate le fette, imbevute, su una padella calda e fate cuocere a fuoco medio 1 minuto per lato. Mettere le fette su un piatto e cospargetele con zucchero a velo. Sbucciate e affettate i vostri kiwi e…buona colazione!

Torta in una tazza: facile e rapida ricetta

Ci sono giorni in cui ci sentiamo come il bisogno di qualcosa di dolce, ma siamo in fretta e non abbiamo voglia di comprare qualcosa al fast food. Per questo motivo, vi presento due tipi di ricette, la cui preparazione richiede appena 5 minuti, che con 7 semplici ingredienti soddisferà la vostra voglia. Per preparare queste piccole torte in tazza vi servirà una tazza, un frullatore ad immersione, il forno a microonde e un cucchiaino per gustarlo 🙂 Mettete tutti gli ingredienti nella tazza (fatta eccezione per le gocce di cioccolato e i frutti di bosco di cui metterete da parte 5 grammi per la decorazione in superficie), frullate per per 2 minuti e poi, una volta a ottenere una crema appiccicosa, posizionate le gocce di cioccolato e la bacche congelate sulla superficie. Ora mettete la tazza nel forno a microonde (a 850 watt), vi basteranno 80 secondi per la torta al cioccolato e 3 minuti per quella con i frutti congelati. Qui di seguito troverete gli ingredienti, valori nutrizionali e le foto del risultato 🙂 Ricordate che questa è una prima colazione completa, non serve mangiare qualcosa di extra, basta bere un tè o caffè.

schermata-2014-08-09-alle-11-42-57-1.pngTorta con gocce di cioccolato, ingredienti: 64g di farina tipo 0, 1g di sale, 15g di zucchero di canna, 10g di olio extravergine di oliva, 40ml di latte intero, 25g di gocce di cioccolato amaro, 5g di lievito vanigliato.

Valori nutrizionali per porzione: 503 kcal, 16g di grassi (6g grassi saturi, 8g grassi mono-insaturi, 2g grassi polinsaturi), 78g di carboidrati (30g di zuccheri), 8 g di fibre, 11g di proteine, 4mg di colesterolo, 853mg di sodio, 370mg di potassio, 40% RDA calcio, 16% RDA ferro).

 

Torta con frutti rossi, ingredienti: 65g schermata-2014-08-09-alle-11-42-57.pngdi farina tipo 0, 1g di sale, 15g di zucchero di canna, 10g di olio extravergine di oliva, 40ml di latte intero, 25g di gocce di frutti rossi congelati, 5g di lievito vanigliato.

Valori nutrizionali per porzione: 395 kcal, 12g di grassi (2g grassi saturi, 8g grassi mono-insaturi, 2g grassi polinsaturi), 66g di carboidrati (18g di zuccheri), 8 g di fibre, 10g di proteine, 807 mg di sodio, 330 mg di potassio, 36% RDA calcio, 16% RDA ferro).

 

 

 

Wagyu: origini del manzo Kobe

filetti-manzo-kobe-280x280La carne di manzo Kobe è della razza Wagyu Kuroge (manzi dal mantello nero), questa carne è originaria della provincia di Hyogo, nel Giappone orientale e rispetta dele rigide procedure di allevamento. Il Wagyu (WA indica giapponese e gyu invece bestiame) è allevato nell’antica provincia di Tajima, che attualmente rientra nella prefettura di Hyogo, in cui, a causa dell’isolamento geografico della zona, è stata per molto tempo consumata solo localmente e veniva chiamata carne di manzo di Kobe Tajima. L’allevamento di questi animali da tiro è, infatti, estremamente speciale, nelle stalle si suona musica classica, perché si ritiene che la carne di animali felici e rilassati sia migliore nella qualità, già i vitelli sono alimentati con grano e birra fresca o sake, che stimola l’appetito, anche nella stagione più calda, evitando così la perdita di peso a causa di inappetenza. Il bestiame, nell’ultimo periodo della vita, è viene massaggiato con il guanto di crine, per creare una carne povera di grasso, ma ricca di muscolo che le conferisce il tipico aspetto marmoreo (per essere Kobe deve infatti avere un livello di marmorizzazione 6 o superiore). La carne è pertanto estremamente ricca di grasso insaturo (buono); viene cotta su una fiamma libera, su una piastra molto calda, perché deve essere scottata brevemente per evitare la dispersione del grasso intervallato ed ottenere una carne croccante fuori e morbida all’interno, molto gustosa, con un sapore dolce. Questo tipo di carne è estremamente preziosa e ricercata, infatti mezzo chilo di manzo di Kobe di prima scelta è di solito venduto all’ingrosso a più di 200 dollari, mentre in America un Ribeye bistecca Kobe manzo 12 once (340 grammi) viene offerto nei migliori ristoranti, anche a $ 100, ma può arrivare fino a $ 500 per kg. Il costo è giustificato sia da poche aree in cui viene allevato, sia alla sua crescita lenta, ma del tutto naturale, infatti sono necessari 30 mesi a manzi e giovenche per per raggiungere il peso di mercato che si aggira intorno a 545-615 chilogrammi .

You can read this post in english here.